CONTRATTO SCUOLA - ALLIEVO

 

 

 

Istituto Gaetano Benedetti

Scuola di Psicoterapia Psicoanalitica Esistenziale “Gaetano Benedetti”

Alla cortese attenzione dell’allievo

della Scuola di Psicoterapia Psicoanalitica Esistenziale

“Gaetano Benedetti”

 

La Scuola di Psicoterapia Psicoanalitica Esistenziale “Gaetano Benedetti”, Riconosciuta con D.M. del 10/10/2008, G.U. n. 252 del 27-10-2008 e rivolta a medici o psicologi abilitati*, è promossa dai fondatori di Libera Associazione con la finalità di formare psicoterapeuti  psicoanalitici esistenziali e psicoanalisti riconosciuti dall’International Federation Psychoanalitic Societies (IFPS). Il modello scientifico-culturale di riferimento della scuola è la teoria psicoanalitica e l’analisi esistenziale, le due radici teoriche da cui Gaetano Benedetti ha sviluppato il suo originale metodo psicoterapeutico in cui la tecnica psicoanalitica, basata sulla parola, si arricchisce con vari linguaggi non verbali. La scuola, attraverso tale metodologia, si pone l’obbiettivo di formare professionisti capaci di realizzare interventi psicoterapeutici individuali e di gruppo in contesti sanitari pubblici e privati e in varie situazioni cliniche (nevrosi, psicosi, disturbi alimentari, patologie borderline, psicosomatiche ed organiche).

Il corso che si articola in quattro anni prevede obbligatoriamente:

  1. Partecipazione ad un corso Pretraining e/o ad uno o più colloqui di ammissione con i soci fondatori della scuola per valutare la motivazione dell’allievo e gli eventuali impedimenti a svolgere la professione di psicoterapeuta, prima di iscriversi alla scuola. L’ammissione dell’allievo alla scuola è stabilita da una commissione apposita di docenti. Il costo per tale fase di valutazione è completamente gratuita. Se l’allievo viene considerato idoneo può perfezionare l’iscrizione con la quota di 300 euro, che verrà considerata come prima tranche della retta annuale. Nel caso l’allievo decida di ritirarsi tale cifra non verrà restituita. Nel caso gli allievi fossero in numero maggiore di quanto la scuola possa accettare i criteri di selezione (oltre alla valutazione psicologica realizzata durante il pretraining/colloqui di ammissione) sono:
  2. Essere in possesso di un dottorato di ricerca (30 punti)
  3. Essere in possesso di un Master (15 punti)
  4. Voto di laurea 110 o 110 e lode (8 punti)
  5. Voto di laurea da 105 a 109 (5 punti)
  6. Aver già realizzato una psicoterapia psicoanalitica (5 punti)
  7. Essersi laureati in corso (5 punti)
  8. Avere pubblicazioni su riviste internazionali o aver presentato contributi a congressi internazionali con primo nome su argomenti psicologico-psichiatrici (5 punti a pubblicazione o contributo)
  9. Avere una tesi sperimentale su argomenti psicologico-psichiatrici (4 punti)
  10. Essere in psicoterapia psicoanalitica (3 punti)
  11. Voto di laurea da 100 a 104 (3 punti)
  12. Avere pubblicazioni su riviste internazionali o aver presentato contributi a congressi internazionali su argomenti psicologico-psichiatrici (3 punti a pubblicazione o contributo)
  13. Avere pubblicazioni su riviste nazionali o aver presentato contributi a congressi nazionali con primo nome su argomenti psicologico-psichiatrici (2 punti a pubblicazione)
  14. Voto di laurea da 95 a 99 (1 punto)
  15. Avere una tesi compilativa su argomenti psicologico-psichiatrici (1 punto)
  16. Avere pubblicazioni su riviste nazionali o aver presentato contributi a congressi nazionali su argomenti psicologico-psichiatrici (1 punto a pubblicazione)

*Il titolo di abilitazione potrà essere conseguito anche entro la prima sessione utile successiva all’effettivo inizio dei corsi.

 

  1. Formazione teorica complessiva di 600 ore teoriche (150 ore l’anno) comprese nel costo annuale della scuola. Gli insegnamenti, oltre alle materie base (Psicologia generale, Storia della psicoterapia I e II, Diagnostica clinica, Psicologia dello sviluppo, Psicopatologia e Psicofarmacologia), sono: Psicoterapia Psicodinamica (I, II, III e IV), Psicoterapia psicoanalitico-esistenziale (I, II, III e IV), Psicoterapia delle psicosi (I, II, III e IV), Psicosomatica (I, II e III).
  2. Formazione pratica (esercitazioni in gruppo) complessiva di 240 ore (60 ore l’anno) comprese nel costo annuale della scuola.
  3. Supervisione in gruppo delle attività di tirocinio complessivamente di 80 ore (20 ore l’anno), comprese nel costo annuale della scuola.
  4. Osservazione per un totale di 160 ore (40 ore l’anno) di psicoterapie di gruppo e interventi psicologico-clinici di valutazione realizzate da psicoterapeuti riconosciuti comprese nel costo annuale della scuola
  5. Tirocinio pratico di 600 ore (150 ore l’anno) da realizzarsi in strutture sanitarie convenzionate con la scuola, durante il quale l’allievo dovrà maturare esperienze di psicodiagnostica (50 ore), di psicoterapie di gruppo (200 ore), di terapia della famiglia o della coppia (50 ore) e psicoterapia individuale (300 ore). Il tirocinio è compreso nel costo annuale della scuola.
  6. Psicoterapia psicoanalitica di almeno 160 ore con uno psicoterapeuta riconosciuto dalla scuola che non può essere né docente né didatta della scuola negli anni in cui l’allievo frequenta la scuola e una psicoterapia esistenziale didattica di gruppo (di 480 ore) con i docenti della scuola. Sia la psicoterapia individuale che quella di gruppo non sono comprese nel costo annuale della scuola.
  7. Supervisioni cliniche individuali per un totale di 80 ore (20 ore l’anno) con i docenti riconosciuti della scuola (non compreso nel costo annuale della scuola).
  8. Tutoring: ogni allievo è seguito da un tutor di riferimento e gli incontri tutoriali sia quelli programmati che quelli richiesti dall’allievo sono compresi nel costo annuale della scuola. Il tutor raccoglierà periodicamente i questionari anonimi attraverso cui ogni allievo ha la possibilità di esprimere un giudizio sulla qualità dei corsi, valutando i docenti alla fine di ciascun modulo d’insegnamento. Il comitato scientifico, sentito il tutor, sarà l’organo deputato a realizzare gli interventi necessari atti a migliorare la qualità dei corsi.
  9. Prove di esame intermedie e finali (scritte e/o orali), per le quali l’allievo riceverà avviso sia orale che scritto (via posta elettronica), sia per quanto riguarda le procedure che i criteri di valutazione, comprese nel costo annuale della scuola, dovranno essere sostenuti dall’allievo nel corso o al termine di ogni anno didattico e alla fine del quadriennio.
  10. Assicurazione al tirocinio, compresa nel costo annuale della scuola e che coprirà l’allievo nel caso di sinistri intercorrenti durante le attività inerenti al tirocinio.
  11. Conseguimento del diploma attestante l’attività di psicoterapeuta potrà essere realizzato dopo aver superato tutti gli esami programmati all’interno delle annualità, aver svolto almeno il 90 % delle attività teorico-pratiche previste dalla scuola, aver completato le ore di supervisione su almeno due casi clinici seguiti individualmente o su un caso clinico seguito individualmente e una psicotererapia di gruppo condotta, aver compilato e discusso una tesi finale riguardante il processo psicoterapico avvenuto in uno dei casi supervisionati, secondo la prospettiva psicoanalitico-esistenziale della scuola.

 

Durante il corso quadriennale sono previste le seguenti attività la cui la partecipazione dell’allievo, pur raccomandata, rimane comunque facoltativa:

 

1 – Gruppi di Ricerca coordinati o supervisionati da docenti della scuola (compresi nel costo annuale della scuola).

2 – Workshop esperienziali condotti sia da docenti della scuola che da docenti esterni (non compresi nel costo annuale della scuola).

 

Modalità di Pagamento: Il costo annuale della scuola comprende,come precedentemente detto, tutte le attività accademiche previste dal MIUR, le supervisioni in gruppo, la partecipazione ad attività cliniche in qualità di osservatore, il tirocinio pratico, l’assicurazione al tirocinio, il tutoring, le prove di esame intermedie e finali, il diploma e le relative procedure per il suo conseguimento, la partecipazione a gruppi di ricerca coordinati o supervisionati.

Il pagamento della quota annuale può essere, su richiesta dell’allievo, rateizzato secondo gli accordi che intercorrono tra le parti (segreteria della scuola-allievo): quote semestrali, quadrimestrali, ecc.

Nel caso l’allievo decida di interrompere la scuola, dovrà comunque regolarizzare il pagamento dell’intera annualità. Nel caso in cui l’allievo, decida, subito dopo l’iscrizione, di non iniziare i corsi, non potrà chiedere il rimborso della quota di iscrizione (che comunque è parte della retta annuale) di 300 euro versata (si consiglia comunque un colloquio formale con il rappresentante legale della scuola al fine di comprendere le motivazioni).

Nel caso in cui l’allievo dovesse sospendere i corsi è tenuto comunque a pagare l’anno che sta frequentando; tuttavia ore di lezione effettuate, esami annuali dati e, in generale, tutte le attività didattiche, di tirocinio, ecc. della scuola già realizzate, verranno considerate valide alla eventuale ripresa dei corsi.

 

Una volta conseguito il diploma l’allievo può associarsi all’Istituto “Gaetano Benedetti”, partecipando anche in modo attivo alle attività formative e ai convegni promossi dall’Istituto, pagando una quota associativa annuale.

 

 

Perugia,______________________

 

 

Firma dell’allievo  ­­­­­­­­­­­­­­

(leggibile)

 

________________________