• Comprensione ermeneutica e comprensione psicoanalitica nel metodo di Gaetano Benedetti:

    1. La partecipazione dialogica all’esperienza dell’altro

    2. L’“essere-con” il paziente come risposta terapeutica all’esistenza negativa

    3. L’abbraccio intersoggettivo del contro-transfert

    4. Condivisione parziale terapeutica dell’esperienza vissuta dal paziente

    5. La“positivizzazione” dell’Erleben psicotico

    6. La dimensione antropologica nella psicoanalisi

    7. La ricostruzione di un rapporto con sé stesso nello spazio terapeutico

    8. La psicoterapia come sfida esistenziale

Testi di riferimento

BENEDETTI G.: Alienazione e personazione nella psicoterapia della malattia mentale, Boringhieri, Torino,1980.

BENEDETTI G. La psicoterapia come sfida esistenziale, Raffello Cortina, Milano, 1997).

BINSWANGER L. : Sulla psicoterapia. In Per un’antropologia fenomenologica, Feltrinelli, Milano, 1970.

BLANKENBURG W.: La psicoterapia degli schizofrenici come ambito di convergenza Psicoanalitico-Daseinsanalitica, Comprendre, 6, 1992.

BORGNA E. (1970). La psicoterapia come incontro dialogico, Giornale di Psichiatria e Neuropatologia, XCVIII, 2.

Sullivan H.S.: Teoria interpersonale della psichiatria. Feltrinelli, Milano, 1972).