Privacy Policy Psicoterapia psicoanalitica esistenziale I

Psicoterapia psicoanalitica esistenziale I

Docenti: Maurizio Peciccia (didatta di riferimento), Claudia Bartocci, Marco Conci, Cristina Faccincani, Eugenia Lamparelli, Daniela Maggioni, Angelo Malinconico, Giovanni Smerieri.

Programma

  • Elementi di fenomenologia: Edmund Husserl e Martin Heidegger;
  • La fenomenologia soggettiva di Karl Jaspers;
  • La Daseinsanalyse di Ludwig Binswanger;
  • La fenomenologia strutturale di Eugène Minkowski e Viktor Emil von Gebsattel;
  • Il metodo fenomenologico di Hubertus Tellenbach ed Erwin Straus;
  • La fenomenologia in Italia (parte I): Ferdinando Barison ed Eugenio Borgna;
  • La psicoanalisi freudiana interpretata in senso ermeneutico: il contributo di Gaetano Benedetti;
  • Psicoanalisi ed epistemologia (parte I): Wilfred Bion, Paul-Claude Racamier e Ignacio Matte Blanco.

Obiettivi: Consentire una lettura del disagio del paziente al di là della nosografia psichiatrica, come espressione della sua storia di vita e dei suoi vissuti. 

Testi di riferimento

BENEDETTI G.La psicoterapia come sfida esistenziale, Raffaello Cortina Editore, Milano, 1997.

BINSWANGER L., Sulla psicoterapia (in Per un’antropologia fenomenologica. Saggi e conferenze psichiatriche), LaFeltrinelli, Milano, 1970.

BINSWANGER L.La psichiatria come scienza dell’uomo, Ponte alle Grazie, Firenze, 1992.

BLANKENBURG W., La psicoterapia degli schizofrenici come ambito di convergenza psicoanalitica-daseinanalitica, in Comprendre, 6, Tipografia Veneta, Padova, 1992.

BORGNA E.La psicoterapia come incontro dialogico, in Giornale di psichiatria e di neuropatologia, XCVII, 2, Industrie Grafiche, Ferrara, 1970.